RETE CULTURALE CANTOSOSPESO - LA STORIA

La Rete Culturale Cantosospeso origina dal Coro Cantosospeso, fondato nel 1987 con l’obiettivo di sviluppare e proporre al pubblico la diffusione della musica corale e la salvaguardia e la riproposizione di ogni musica “sospesa” a rischio di dimenticanza e la valorizzazione della diversità anche in campo corale.
Il suo repertorio alterna musica etnica (latino-americana, afro-americana, africana e orientale), musica contemporanea, musica classica, con particolare attenzione al Barocco latino americano, e con molta attenzione alla vocalità di ciascun genere.
Alla Rete Cantosospeso fanno capo, oltre al coro misto Cantosospeso, anche il coro femminile Didone, il coro scuola Fa’ Balà la Voz, il Coro Terza Maggiore, il coro 1492 e il coro Prometeo.
Dirige e promuove il progetto “Forum Corale Europeo”.
Direttore e fondatore è il Maestro italo-brasiliano Martinho Lutero Galati de Oliveira, che divide la sua attività tra Italia e Brasile dove attualmente ricopre l’incarico di Direttore del Coro del Teatro Municipal di S. Paolo.
Cantosospeso condivide obiettivi, repertorio e direttore con il coro brasiliano Luther King, suo coro gemello, con cui lavora attivamente in Italia e all’estero.
Dal 1987 i cori della Rete Cantosospeso hanno realizzato più di cinquecento concerti in tutta Europa e compiuto importanti tournée in Portogallo, Francia, Germania, Brasile, Burkina Faso, Cuba e Kenya.
Hanno presentato in prima italiana la ‘Missa Criolla’ di Ariel Ramirez con il bandoneonista argentino Dino Salluzzi, la ‘Missa dos Quilombos’ di Milton Nascimento con il percussionista Naná Vasconcelos, il ‘Credo’ del compositore barocco brasiliano Manoel Julião da Silva Ramos, le Cantate ‘Membra Jesu Nostri’ di D. Buxtehude, e ‘Il Diario di Anna Franck’ di L. Gamberini. Ha eseguito in prima mondiale il ‘Requiem’ per coro e orchestra del compositore barocco cubano Esteban Salas. In prima europea Cantosospeso ha eseguito la ‘Missa Luba’ con la cantante africana Miriam Makeba; la ‘Missa Brevis’ di L. Bernstein , la ‘Missa Orbis Factor’ del compositore contemporaneo brasiliano Aylton Escobar e la Missa di I. Stravinsky per coro e fiati. Nel 2007, insieme al coro “gemello” Luther King, ha presentato la ‘Missa di Alcaçuz’, opera contemporanea del compositore brasiliano Danilo Guanais, con la partecipazione alla chitarra dell’autore.
In campo teatrale, il Coro Cantosospeso ha presentato in prima assoluta europea ‘Memorias del Fuego’ di Eduardo Galeano , la prima italiana di ‘Vida e Morte Severina’ di João Cabral de Mello Neto, ‘Oltremare’ di Serena Sartori , e il ‘Don Chisciote ‘di Cervantes sotto la direzione di Henning Brockhauss.
Cantosospeso ha partecipato a numerosi Festival internazionali tra i quali il Festival di Musica Contemporanea di S. Paolo del Brasile e il Festival Internazionale dei Cori di Santiago di Cuba.
In collaborazione con l’Orchestra Verdi di Milano ha presentato nel 2006 la Misa Tango del compositore argentino Luis Bacalov, presentata nuovamente nell’agosto 2015 con la direzione dello stesso autore, e nel 2013 un concerto speciale di musica latino americana con gli Inti Illimani.
Cantosospeso ha registrato nel 2005 il CD “Bach Afrika”, punto di arrivo di un intenso lavoro di ricerca del maestro Martinho Lutero con numerosi artisti africani, che accosta la musica africanaalla musica barocca in maniera evocativa.
Dal 2007 Cantosospeso organizza una stagione corale per abbonamento presso la Palazzina Liberty di Milano, ogni anno con una tematica specifica, con la programmazione di un concerto al mese, e un repertorio diverso per ogni concerto.
Nel 2012 ha pubblicato il libro “CANTOSOSPESO, storia di un coro diverso” per celebrare il suo 25mo anno di attività.

 Cantosospeso MissLuba palazzina

©Cantosospeso

 

Il Direttore. Martinho Lutero Galati De Oliveira, direttore di cori e orchestra, è nato a Minas Gerais, in Brasile.
Dopo aver concluso gli studi superiori di musica a Buenos Aires, dove ha conseguito la laurea di direzione di coro e orchestra, ha studiato Storia all’Università di São Paulo.
Tra il 1980 e il 1984 ha completato la sua specializzazione in Europa, seguendo corsi in Ungheria, Italia, Francia e Svizzera. Ha studiato direzione di coro e orchestra con Jonas Christensen, Pablo Sosa, Ernst Huber-Contwig, Joachin Koelheutter e Peter Erdei.
Importantissima tappa della sua formazione è il lungo periodo di studi compiuti sotto la guida del compositore Luigi Nono.
Nel 1970, a 17 anni, ha fondato a San Paolo del Brasile, il Coro Luther King, del quale è tuttora direttore artistico e con cui ha realizzato oltre 500 concerti; nel 2012 il King ha vinto il premio dell’Associazione Critici d’Arte di San Paolo quale miglior gruppo corale nella categoria musica erudita.
Dal 1978 al 1984 ha effettuato in Africa ricerche sulla musica tradizionale. In Mozambico ha diretto il coro della Scuola Nazionale di Musica, dove ha insegnato anche direzione corale e composizione.
Nel 1987 ha fondato a Milano l’Associazione Culturale Cantosospeso, di cui è tuttora direttore.
Nel 1988 ha vinto il premio André Segovia di direzione a Santiago di Compostela, in Spagna; nel 1990 ha ottenuto la Commenda del Vaticano.
Nel 2002 ha ottenuto la Benemerenza Civica dal Comune di Milano.
In Europa svolge la sua attività di Direttore e di Compositore presso importanti teatri ed istituzioni musicali in Italia, Germania e Svizzera. È inoltre docente presso l’Istituto di Musicologia di Milano.
È membro del Coordinamento Internazionale del Forum Corale Mondiale.
In Brasile svolge attività concertistica e di formazione di giovani talenti. Dal dicembre 2013 è direttore del Coral Paulistano Mario de Andrade del Teatro Municipale di S. Paulo.

MaestroLutero

©Cantosospeso

milanoclassica liederiadi civica fiati

Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
02
04
06
07
08
11
13
14
18
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
001_p.jpg